Perdere peso

Obesità, se i chili sono troppi il cervello invecchia prima

Il cervello delle persone obese tende a invecchiare più velocemente di quello delle persone magre. Lo sostengono, in uno studio pubblicato sulla rivista Neurobiology of Aging, gli scienziati dell’Università di Cambridge (Regno Unito). Secondo gli esperti, la struttura cerebrale degli individui in sovrappeso di mezz’età risulta più anziana di 10 anni. In particolare, a mostrare i segni del tempo sarebbe soprattutto la “sostanza bianca”, il tessuto che collega le aree del cervello e consente la trasmissione delle informazioni tra le diverse zone cerebrali. 

“Con il passare degli anni le dimensioni del cervello tendono naturalmente a ridursi, ma non è chiaro il motivo per cui le persone che sono in sovrappeso mostrano un maggiore calo della quantità di sostanza bianca – afferma Lisa Ronan, primo autore della ricerca -. Resta da capire se è l’obesità a provocare questi cambiamenti cerebrali o se invece ne rappresenta una conseguenza”.

Gli autori hanno coinvolto 473 persone di età compresa tra 20 e 87 anni, che sono state suddivise in base al loro peso: i magri in un gruppo, gli individui in sovrappeso nell’altro. Gli studiosi hanno quindi esaminato l’impatto dell’obesità sulla struttura del cervello dei volontari. Al termine dell’indagine, hanno riscontrato notevoli differenze tra le due categorie di partecipanti. È, infatti, emerso che il volume della sostanza bianca del cervello degli individui in sovrappeso era inferiore rispetto a quello delle persone snelle. 

Questo fenomeno era evidente soprattutto nelle persone di mezz’età. I ricercatori hanno osservato che, in media, la struttura cerebrale di un cinquantenne obeso era paragonabile a quella di un soggetto magro di 60 anni. Dimostrava, quindi, circa un decennio in più. Non sono invece state rilevate correlazioni tra sovrappeso e abilità cognitive. 

I ricercatori adesso intendono scoprire se l’invecchiamento cerebrale associato al sovrappeso sia reversibile. Ossia vogliono capire se la perdita di peso può aiutare il cervello a ringiovanire.  “Viviamo in un’epoca caratterizzata dall’invecchiamento della popolazione, con livelli di obesità in aumento, per cui è fondamentale stabilire come questi due fattori potrebbero interagire, dal momento che le conseguenze per la salute sono potenzialmente gravi – afferma Paul Fletcher, che ha coordinato lo studio -. Il fatto che abbiamo osservato queste differenze  a partire dai 50 anni suggerisce che potremmo essere particolarmente vulnerabili a questa età. Sarà anche importante scoprire se questi cambiamenti potrebbero essere reversibili attraverso la perdita di peso”.

Uno degli integratori più efficaci e naturali al 100% per la perdta di peso è Piperina e Curcuma Plus 

  • Brucia il Grasso in eccesso
  • Velocizza il metabolismo
  • Riduce il senso di fame
  • Depura fegato ed intestino

Piperina e Curcuma agiscono in combinazione per garantire la più importante azione per il dimagrimento. Riattivano il metabolismo, aumentando il consumo di calorie anche a riposo e al tempo stesso PURIFICANO, eliminando le scorie che impediscono il dimagrimento naturale.

Parola degli esperti: Dott. Brambilla

Consiglio Piperina & Curcuma Plus a tutti i miei clienti perchè da’ risultati ed è facile da usare: qualche compressa dopo ogni pasto principale (a seconda delle esigenze) e un bicchiere d’acqua, per attaccare subito i cumuli di adipe ed evitare che si riformino.
Provare per credere.

–>Clicca qui<–  per ordinare Piperina e Curcuma Plus dal sito

ufficiale

Summary
product image
Aggregate Rating
5 based on 4 votes
Brand Name
Piperina e Curcuma Plus
Product Name
Piperina e Curcuma Plus

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker